Single Blog Title

This is a single blog caption
20
Ott

Modena VEDF, anteprima al Teatro Drama

 

Sarà il film “The Euphoria of Being” di Réka Szabò, acclamato a Locarno e vincitore del Premio Human Rights del Sarajevo Film Festival, ad anticipare in Modena Viaemili@docfest, il festival del cinema documentario in programma al cinema Astra di Modena dal 5 all’8 novembre. L’anteprima del festival è ospitata dal Cinedanza Festival al Teatro Drama di Modena (info e prenotazioni su (www.dramateatro.it) venerdì 23 ottobre alle 19.30, subito dopo il saluto degli organizzatori. A presentare il primo lungometraggio documentario della regista Réka Szabó, ballerina e coreografa con la sua acclamata compagnia di Budapest The Symptoms, sarà Fabrizio Grosoli, codirettore artistico del Modena Viaemili@docfest, giornalista e critico cinematografico. La proiezione è su prenotazione, con obbligo di mascherina e nel rispetto delle norme contro la diffusione del Covid-19.

“The Euphoria of Being” combina diversi livelli artistici e narrativi nella storia della 93enne ungherese sopravvissuta all’Olocausto Éva Fahidi. Il segmento di apertura, in cui Szabó chiacchiera con Fahidi dal parrucchiere, mostra la forte connessione tra la regista e la sua materia, sviluppata attraverso il loro lavoro insieme su una performance di danza sulla vita di Fahidi. Il Modena Viaemili@docfest prosegue dal 5 all’8 novembre al Cinema Astra di Modena, con un ricco cartellone di proiezioni ad ingresso libero e gratuito. Sul sito www.modenaviaemiliadocfest.it sarà presto disponibile il programma e le modalità di accesso alla sala, nel rispetto delle normative di contenimento del Covid-19.