Single Blog Title

This is a single blog caption
11
Nov

Viaemili@docfest, edizione da record

Grande successo di pubblico in sala e sul web per la decima edizione del Viaemili@docfest, il concorso online nato per valorizzare il cinema documentario e i giovani, curato da Kaleidoscope Factory e ospitato, come da tradizione, dal Modena Viaemli@docfest.  Per questa edizione, il Premio D-ER 2019 – documentaristi Emilia – Romagna è stato assegnato a Montagne blu di Vera Dallavalle, Francesco Dejaco, Emma D’orto, Giovanni Perolo (Corso di alta formazione in cinema documentario e sperimentale presso il Distretto del Cinema di Parma), mentre il Premio cinemaitaliano.info a Malo Tempo di Tommaso Perfetti. Per il Concorso Scuole il Premio del pubblico WEB è stato vinto da Le creature di Andrea di Thomas Saglia (Zelig Bolzano), e il Premio UCCA da No Kids for me Thank You di Linda Nyman (Zelig Bolzano). Per quanto riguarda il Concorso Pro il Premio pubblico WEB è stato assegnato a Il torchio d’oro di Giuseppe di Bernardo e la Menzione speciale a Malo Tempo di Tommaso Perfetti, la giuria qualificata del settore cinematografico, composta da Alberto Morsiani, Paolo Pagliarini, Claudia Tosi e Vito Palmieri, ha invece scelto di premiare Atto di fede di Vittorio Antonacci. Numeri alla mano, sono state 150 le opere arrivate per la selezione PRO e 45 quelle arrivate nella sezione Scuole. Tutte visibili in formato integrale e ad alta definizione sul sito www.viaemiliadocfest.com, dove sono stati votati e selezionati i finalisti. Il sito ha raggiunto numeri record registrando più di 2800 voti validi e oltre 15.800 visualizzazioni. Il concorso trova nel web uno dei principali strumenti di diffusione e promozione delle opere, che consente di dare visibilità a un numero sempre crescente di produzioni indipendenti. I film saranno online sul canale dedicato di Vimeo di Viaemili@docfest anche dopo la chiusura del festival. Il Modena Viaemili@docfest è promosso da Comune di Modena, Regione Emilia Romagna, Arci Modena, Arci Emilia Romagna, UCCA, Kaleidoscope Factory, Cinema Astra e Juta Caffè, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Hanno collaborato a questa edizione il Laboratorio Aperto – Ex Centrale AEM, Festival delle Migrazioni, Giornate della Laicità, Emily Bookshop, Sala Truffaut, Ennesimo Film Festival, Nonantola Film Festival, Màt – Settimana della Salute Mentale, Azienda Ausl Modena, Istituto Storico di Modena, ForModena, Cinemaitaliano.info.