Sabato 8

ORE 10.00

NIENTE È PIÙ COME PRIMA:
IL CINEMA NELL’ERA DIGITALE II PARTE

Il digitale ha avuto sul mondo del cinema eff etti sismici, che hanno cambiato in profondità il modo in cui viene prodotto e distribuito, visto ed insegnato. Due giornate di convegno per tracciare la mappa di un territorio dove le innovazioni tecnologiche hanno prodotto nuove forme di produzione, commercio e pensiero delle (e sulle) immagini.
Intervengono: Luca Mosso, Gianluca Guzzo, Pier Maria Bocchi.
Coordina: Leonardo Gandini, Università di Modena e Reggio Emilia.

ORE 15.30

AVEC TOI SANS TOI

di Francesca Ragusa (Francia 2012 – 52’)
La regista incontrerà il pubblico dopo la proiezione
Josette Gèraud Hayden (1916 – 2006), giovane sposa del pittore Henri Hayden ed amica intima di Samuel Beckett, ha vissuto all’ombra dei due grandi artisti, entrambi uomini della sua vita.
Una brillante conversazione fi lmata prima della sua morte, i suoi diari e la sua pittura tracciano il ritratto di una donna moderna e non convenzionale che ha vissuto un’esistenza tumultuosa, lacerata tra la propria indipendenza, la propria arte e la devozione amorosa. Ritratto di un personaggio beckettiano in un fi nale di partita senza rancori e senza rimpianti.
Scarica la scheda in PDF

ORE 17.00

VARVILLA

di Valerio Gnesini (Italia 2014 – 75’)
Il regista incontrerà il pubblico dopo la proiezione
Alle porte del parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, in provincia di Reggio Emilia, gli abitanti di un piccolo borgo sono riusciti a salvare il paese dall’abbandono attraverso la creazione di una cooperativa di comunità. La Valle dei Cavalieri, questo il nome della cooperativa, ora gestisce un bar, un agriturismo, un negozio di generi alimentari ed è attiva nel turismo, nell’allevamento di ovini, nel settore della manutenzione del territorio e nella gestione del centro visita del parco nazionale.
Scarica la scheda in PDF

ORE 18.30

È LA MIA VITA IN PIAZZA GRANDE

di Luca Dominianni, Gabriele Veronesi, Giulia Bondi, Giulia Bertella Farnetti, Christian Caiumi, Stefano Cattini, Riccardo Giullari, Anna Reiter, Alberta Pellacani (Italia 2014 – 90’).
Introducono: Francesca Piccinini, Museo Civico d’arte di Modena; Greta Barbolini, Ucca
I registi incontreranno il pubblico dopo la proiezione
L’immagine di Piazza Grande restituita attraverso l’originale sguardo di 9 fi lm maker che hanno deciso di impegnarsi in un lavoro collettivo rileggendo la piazza grande di Modena attraverso diff erenti tematiche.
Alle proiezioni si alternerà il reading teatrale a cura del gruppo Gli Aggregati-Teatro per Amore.
Scarica la scheda in PDF

ORE 20.30

PREMIAZIONE VINCITORI DEL CONCORSO ONLINE VIEMILIADOCFEST2014

a seguire

PATRIA

di Felice Farina (Italia 2014 – 87’)
con Francesco Pannofino, Roberto Citran, Carlo Giuseppe Gabardini
Il regista incontrerà il pubblico dopo la proiezione
Il fi lm tratta della chiusura di una fabbrica nel torinese. Salvatore, operaio, si arrampica sulla torre
della fabbrica minacciando di buttarsi giù. Giorgio, operaio rappresentante sindacale, arriva
per salvarlo dalla caduta. Luca, custode assunto come categoria protetta si aggiunge scalando
eroicamente la torre per fare loro compagnia. Nell’arco di una notte punti di vista diversi sul mondo
rifl ettono gli ultimi trent’anni della storia italiana.
Scarica la scheda in PDF