Domenica 4

10:30

Presentazione della collana home – video di documentari italiani a cura di Simone Pinchiorri, direttore del sito www.cinemaitaliano.info

a seguire

In purgatorio

di Giovanni Cioni (Italia 2009) – 70’
Un viaggio attraverso i vicoli dei Tribunali, dei Quartieri Spagnoli, della Sanità, di Montesanto, il Cimitero di Poggioreale, il Limbo dei bambini.
Scarica la scheda in PDF

12:30

Aperitivo

14:30

Proiezione del film vincitore del premio della giuria del FestivaL online Viaemili@docfest 2012

16:00

Il violino di Cervarolo

di Nico Guidetti e Matthias Durchfeld (Italia 2012) – 72’
Il 20 marzo 1944, le truppe tedesche della Hermann Goering fucilarono 27 civili della piccola comunità montana di Cervarolo. Virgilio Rovali, violinista del paese, si salvò perché partito come soldato per il fronte jugoslavo, dopo aver lasciato in custodia alla madre il suo prezioso violino. Oltre sessant’anni dopo, si celebra il processo contro gli ufficiali che ordinarono quella strage e l’avvocato che porta avanti la causa è Italo, il figlio di Virgilio.
Scarica la scheda in PDF
A seguire incontro con gli autori

18:00

anteprima Terramatta

di Costanza Quatriglio (Italia 2012) – 75’
Una lingua inventata dall’analfabeta siciliano Vincenzo Rabito racconta il Novecento. Dall’estrema povertà al boom economico, un secolo di guerre e disgrazie, ma anche di riscatto e lavoro. Una narrazione appassionata e travolgente che emoziona e commuove.
A seguire incontro con l’autrice e Prof. Leonardo Gandini – Professore Associato presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
Scarica la scheda in PDF

20:30

Le ragazze di Montefiorino

di Anna Reiter (Italia 2012) – 50’
Le ragazze di Montefiorino racconta la storia del Distaccamento femminile ‘Gabriella Degli Esposti’ e di alcune giovani donne che hanno partecipato alla Repubblica di Montefiorino, prima esperienza partigiana di autogoverno della Resistenza Italiana. Il documentario ricostruisce l’impegno, l’atmosfera e gli avvenimenti che videro al centro le donne emiliane in un periodo drammatico e controverso della storia contemporanea. Colonna sonora dei Modena City Ramblers.
Scarica la scheda in PDF
A seguire incontro con l’autrice e i musicisti dei Modena City Ramblers.
Interviene Giulia Bondi – Vice Presidente Istituto Storico di Modena